O L E R O N

O L E R O N

DAL 27 DICEMBRE E' DISPONIBILE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE E SUL NOSTRO NUOVO CANALE VIMEO, IL NOSTRO ULTIMO LAVORO, UN LUNGOMETRAGGIO INTITOLATO O L E R O N, TRATTO DA UN RACCONTO DI STEFANO BENNI.
GUARDATE, CONDIVIDETE, COMMENTATE E VISITATE IL NOSTRO CANALE.

Argomenti:

domenica 17 giugno 2018

Foto della Settimana / 324 - SEI UN VIDEOMAKER AMATORIALE? CONTATTACI!!



Ciao, sei un videomaker amatoriale?
Ma uno di quelli che fanno i film appoggiando la videocamera su una scala o usano una luce da muratore per illuminare la stanza dove riprendi?
Se questo è il tuo stile, allora sei dei nostri!!
Perchè anche se diversi hanno tutti una cosa in comune
Passione, fantasia e creatività!!!

Quindi se pensi che il tuo film rientri in questa categoria, contattaci!!

Noi Oh!Rizzonti! vogliamo creare una raccolta di tutti questi piccoli capolavori.
Il nostro intento è quello di creare si una playlist, ma anche di creare una piccola rete, che possa coinvolgere noi piccoli videomaker e poterci anche dare una mano a vicenda!

Ovviamente è un iniziativa totalmente senza scopo di lucro, e non c'è bisogno di pagare nulla.

Ti aspettiamo

Oh!Rizzonti!




mercoledì 13 giugno 2018

Foto della Settimana / 323 - NUOVO LOOK AL BLOG


( nella foto, Steve recupera la "carta" bianca per poter aggiornare e imbiancare il blog)


Ebbene si, dopo diversi anni abbiamo deciso di dare una bella ripulita e sistemata al blog.
Ovviamente il rinfrescamento è ancora in atto, ma nel frattempo diteci cosa ne pensate, anche del nuovo logo, per il quale ringraziamo Clio per la realizzazione.

A presto

Oh!Rizzonti!

lunedì 11 giugno 2018

Foto della Settimana / 322 - IL VANGELO DI GIACOBBO




Cari fratelli Giacobbisti, oggi vi leggeremo una lettura tratta dal Vangelo di Giacobbo, nostro sommo Profeta del Mistero.

"In quei giorni, Giacobbo stava camminando da Rai a Mediaset, per poter evangelizzare il messaggio del Mistero anche li, dove erano pagani e miscredenti.
Fermatosi a un pozzo per ristorarsi, incontrò dei curiosi, che gli chiesero:" Sommo Giacobbo, ma i misteri che vai annunciando in giro, sono veramente veri o sono delle enormi cavolate?"
A quel punto Giacobbo, dai suoi 2 metri e passa di altezza gli rispose:" Fratelli, voi avete il cuore annebbiato dalla certezza. Il mistero è ovunque, ed è concreto. Per esempio.. Le piramidi d'Egitto chi le ha costruite? In Sudamerica ci sono tutti gli indizi che ci portano a credere a un interferenza aliena nei popoli antichi..." E continuò a parlare loro per tre giorni e tre notti. Al quarto giorno, essi si convinsero dei misteri, e del loro sacro potere. E seguirono Giacobbo, per poter con lui diffondere il messaggio del mistero.

CHE IL MISTERO SIA CON VOI!!!


giovedì 31 maggio 2018

Il Quirinale censura un film su Mattarella - GRAVE ATTENTATO ALLA DEMOCRAZIA

Riportiamo qui un articolo tratto da "Porn Magazine", un settimanale sul mondo del cinema porno. Ci sembrava interessante e sopratutto preoccupante riguardo alla censura effettuata.


ROMA - Il Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, ha censurato un film.
Ma andiamo con ordine.
Qualche giorno fa è stato rilasciato un film Porno, prodotto dalla "Inside Out Production", casa di produzione Ungherese.
Il film in questione aveva come tematica principale il mondo della politica Italiana, trattandola in maniera satirica.
Ma la cosa che lascia allibiti è che non è stato censurato per qualche scena in particolare, ma per il titolo.
Il film si chiama "Il presidente Mattarello", e come potete ben intuire, tratta le avventure politiche, tra consultazioni e incarichi esplorativi, del presidente della repubblica Italiana molto dotato.
Ovviamente le scene sono le classiche dei film porno, e la trama tratta in modo satirico il paesaggio politico italiano.
Subito però sono arrivate delle comunicazioni dal Quirinale, che hanno intimato la censura del film e la minaccia di azioni legali nei confronti del regista e della casa di produzione.
" Siamo scioccati" ha dichiarato il regista "non abbiamo fatto nulla di male, e il titolo è puramente ironico. Comunque prenderemo contatti con i nostri legali e vedremo. Sono molto dispiaciuto per questa situazione" ha poi affermato.
Per ora il film rimane bloccato in attesa di giudizio. 

Speranzosi che il buon senso prevalga sulla libertà di espressione, vi mettiamo il link della casa di produzione dove potete vedere il trailer in anteprima, e darci la vostra opinione.

Noi Oh!Rizzonti! vi terremo informati su ulteriori sviluppi.