O L E R O N

O L E R O N

DAL 27 DICEMBRE E' DISPONIBILE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE E SUL NOSTRO NUOVO CANALE VIMEO, IL NOSTRO ULTIMO LAVORO, UN LUNGOMETRAGGIO INTITOLATO O L E R O N, TRATTO DA UN RACCONTO DI STEFANO BENNI.
GUARDATE, CONDIVIDETE, COMMENTATE E VISITATE IL NOSTRO CANALE.

Argomenti:

giovedì 10 aprile 2008

Vota Dado / L'Inno Ufficiale

Ciao amici del blog, come ogni partito che si rispetti, e noi in questo ci teniamo, abbiamo deciso di scegliere una canzone che potesse diventare la canzone simbolo del nostro partito: Il Partito DadoCratico. E per questo abbiamo dovuto fare un'attenta e difficile ricerca per una canzone che esprimesse i sogni, i sentimenti e gli ideali del popolo delle libertà del Partito Dadocratico, e che Dado potesse ascoltare senza cambiare canzone dopo 10 secondi dall'inizio. Ebbene questa canzone che rispondeva alle nostre esigenze l'abbiamo trovata, tratta dall'ultimo LP degli Elio e le Storie Tese: "Studentessi", uscito lo scorso mese, la canzone si intitola semplicemente: "La Lega Dell'Amore" (Cantata insieme a Claudio Bisio e già proposta nell'ultimo tour). Ebbene per evidenziarla vi proponiamo il bellissimo testo, sperando che vi piaccia.
Ciao sono il tuo interlocutore,
Messaggero dell'amore,
Cupido dell'Orsa minore.
Dio, come sei bello stasera,
Non che ieri fossi cesso,
Ma adesso qui,
Reginetto di quest’ellepì
Sei il mio ideale.
Bello sentirti dire queste cose
Seducenti e maliziose,
Ma forse un po' precipitose.
Noi potremmo fare di meglio:
Dare vita ad una forza partitica
Che rinnovi la politica
Grazie all'amore.

Chi non la pensa così, come noi,
Non fa parte della
Lega dell'amore
Che come simbolo ha il cuore della mamma.
Chi non ragiona così, come noi,
Farà i conti con la
Lega dell'amore
Che è finanziata coi baci e con i sentimenti.
E lo statuto sta tutto in una sola riga, che dice:
Gioia, fratellanza, cuore, amore, mamma, t'amo” e nulla più.

Siamo la splendida dimostrazione...
Che dal rispetto della tradizione...
Può nascere un gran partitone.
Là, nell'orto della speranza,
Non faremmo differenza tra nord e sud:
Noi saremo i nuovi Robin Hood
Della nazione.

Chi non la pensa così, come noi,
Non fa parte della
Lega dell'amore
Che come simbolo ha il cuore della mamma.
Chi non ragiona così, come noi,
Farà i conti con la
Lega dell'amore
Che è finanziata coi baci e con i sentimenti.
E lo statuto sta tutto in una sola riga, che dice:
Gioia, fratellanza, cuore, amore, mamma, t'amo” e nulla più.

Di Elio e le Storie Tese e Claudio Bisio.

Il 13 e 14 Aprile Vota Dado!
Un'Italia Moderna. Se Pò Fà. (Ma Anche No!).

1 commento:

BC. Bruno Carioli ha detto...

Agli orizzonti sorge il dado dell'avvenire, che libererà dalle catene la schiava umanità.
Dado verrà.