mercoledì 10 dicembre 2008

Non sparare al cucciolo - il gioco

Buongiorno amici del blog... allarghiamo la nostra sezione giochi con questo simpatico e snervante giochino.
Sicuramente avete in mente i molti giochi che girano in internet. Moltissimi sono sparatutto, ovvero bisogna sparare, uccidere, massacrare, etc..
Certo, ovviamente si tratta solo di giochi, ma involontariamente istigano violenza, e ci fanno vedere la facilità di uccidere, e in più larga scala la facilità di usare la violenza. Vorrei precisare che per un ragazzo di 20 anni è più facile ( o almeno dovrebbe) capire che tutto questo è solo un gioco, ed è tutto finto quello che si vede. Ma se penso che ci giocano anche bambini, incapaci di capire queste cose, mi viene male.
Di conseguenza ecco a voi il gioco "Non sparare al cucciolo".
Consiste in una schermata con un cannone alla vostra destra, un cucciolo che allegramente saltella verso sinistra. Lo scopo del gioco è non sparare al cucciolo. Per sparare basta un minimo movimento del mouse, quindi bisogna stare calmi e pazienti..
Voglio farvi notare, o almeno questo è quello he ho notato io, che risulterà abbastanza snervante guardare il cucciolo camminare e non sparargli contro.
L'ìinsegnamento che spero apprendiate è che la violenza e la guerra sono facili, sono sbrigativi, e non significa essere forti. Essere forti significa dire "no". Dire no a violenza e guerra. La vera forza è la pace e il non usare la violenza è solo una debolezza. Comunque ognuno di voi potrà ricavarci il significato che sentirà. Io vi dico la mia. Per ora buon Gioco e scusate il lessico disordinato, ma sono un po' stanchino..
Buon Divertimento

NON SPARARE AL CUCCIOLO

News

60 anni della dichiarazione universale dei diritti dell'uomo: obiettivo fallito
Grecia: sciopero generale
Censurato film Brokeback Mountain

Frase del giorno
"E conserva i tuoi sogni" disse Miquel. "Non puoi sapere quando ne avrai bisogno".
(frase tratta dal libro L'ombra del vento")

Nessun commento: