O L E R O N

O L E R O N

DAL 27 DICEMBRE E' DISPONIBILE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE E SUL NOSTRO NUOVO CANALE VIMEO, IL NOSTRO ULTIMO LAVORO, UN LUNGOMETRAGGIO INTITOLATO O L E R O N, TRATTO DA UN RACCONTO DI STEFANO BENNI.
GUARDATE, CONDIVIDETE, COMMENTATE E VISITATE IL NOSTRO CANALE.

Argomenti:

giovedì 15 gennaio 2015

Le opinioni dell'orso Perplesso / 1



Buongiorno amici... gli Oh!Rizzonti! mi danno la possibilità di usare il loro blog per esprimere delle mie opinioni e perplessità riguardo a svariati argomenti. Io sono Orso Perplesso e queste sono le mie idee.

Mi è capitato di parlare con una ragazza che frequenta la seconda superiore in un liceo. Mi ha fatto vedere il suo I-Pad nuovo di zecca (per chi non lo sapesse l'I-pad è un tablet) , e mi dice che è stato dato a tutti gli studenti, in comodato d'uso, per poter scaricarci sopra i libri di testo.
Bello dico io.... meno spreco di carta, meno peso negli zaini....
Certo, mi puzza un po' il fatto che sia un i-pad completo di tutte le applicazioni possibili, quindi viene usato anche per giocare e andare liberamente in Internet per scopi extra-scolastici . Ma vabbè è comunque utile..
Certo.... mi puzza un po' anche il fatto che ci siano in commercio, e molte scuole li usano,  i lettori e-book molto più piccoli e leggeri, e che consumano molta meno energia perchè sono fatti apposta per leggere...

mmmmmmm mi aumenta la perplessità..

Allora le domando " Quindi i libri non li compri e li scarichi sull'I-pad?"
Rimango basito e molto perplesso alla risposta che mi da..

I libri di testo devono essere comprati comunque... all'interno dei libri c'è un codice che devi immettere  nel sito apposito per poter scaricare i libri..

scusate... ma allora, che senso ha tutto ciò? Per non mandare in fallimento le case editrici? Volete dire veramente, che non c'è nessun modo di fare qualche accordo commerciale fra le aziende e le scuole?

Mah..... orso Perplesso continuerà le sue indagini a riguardo... e se avete qualcosa da dire... scrivete pure..

Alla prossima

Orso Perplesso

Nessun commento: