O L E R O N

O L E R O N

DAL 27 DICEMBRE E' DISPONIBILE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE E SUL NOSTRO NUOVO CANALE VIMEO, IL NOSTRO ULTIMO LAVORO, UN LUNGOMETRAGGIO INTITOLATO O L E R O N, TRATTO DA UN RACCONTO DI STEFANO BENNI.
GUARDATE, CONDIVIDETE, COMMENTATE E VISITATE IL NOSTRO CANALE.

Argomenti:

sabato 30 maggio 2015

Impazzivo Per Te

10° Puntata

Per la decima puntata di questo nostro viaggio fra i migliori videoclip nella storia della musica, troviamo un’icona della musica italiana in Italia e nel mondo, sto parlando di Adriano Celentano, difficilmente descrivibile, self-made-man ovvero artista che si è fatto da solo, costruendosi addosso un personaggio che ancora adesso resta uno dei migliori e più grandi nella storia della musica italiana, fra i primi ad intuire l’aria di cambiamento nell’Italia degli anni 50 e fra i primi ad aver introdotto il "Rock and Roll" ergendosi nei primi tempi come risposta italiana ad Elvis Presley da cui Celentano ruba molto, autore di molti grandi successi oltre ad essere attore da 40 e passa film, regista che ha rivoluzionato il modo di fare film musicali da noi, autore di programmi televisivi fra quelli di più grande successo nella televisione italiana, ed infine arruffapopoli con i suoi famosi monologhi, pause e sparate. Insomma il Celentano che conosciamo tutti.

Siamo nel 1962, periodo di grandissimo successo per il cantante che incide “Impazzivo Per Te”, brano rock and roll di grandissimo successo, non supererà il 3° posto nella classifica dei singoli ma vi resterà per ben 6 mesi.
Perché questa canzone di Celentano, non fra le più ricordate ma lo ho scelta come video perché risulta essere un video molto interessante sotto molti aspetti, adesso lo chiameremmo “Flash Mob” ed è questo di cui si tratta, Celentano si esibisce su un piccolo palco in una Piazza Duomo invernale, vediamo Celentano ed i suoi musicisti ad accompagnarlo, i fan per lo più ragazzi stringersi intorno cantando ed alcuni mettendosi a ballare in puro stile “Rocknrolla”, tutto intorno la piazza gremita di persone che accerchiano il tutto i curiosi con al alle spalle il Duomo coperto da una cosa assai curiosa, la nebbia quando ancora c’era!
Assolutamente un video che risulta essere anche un ricordo della Milano di inizi anni 60, il costume e la società di un mondo sparito, oltre ad essere realizzato in maniera molto bella ed intelligente, Celentano è da ricordare sempre stato un passo avanti nel sperimentare le forme di comunicazione anche se a posteriori non lascerà un grande segno nella storia dei videoclip, preferendo il mezzo del cinema e dello spettacolo televisivo.

“E tu sai, bimba mia che impazzivo soltanto per te”



⇐ Puntata precedente:

Nessun commento: