martedì 31 luglio 2007

Ciao Zaza!

Michel Serrault
(24 Gennaio 1928 - 29 Luglio 2007)

Permettetemi di rendere saluto a un'altro deceduto, non è un famoso regista e non ha vinto nessun premio oscar, ma è stato un grande attore del cinema d'autore francese.
Nato da una famiglia povera, la sua vita sembra indirizzarsi verso il seminario, dove non diventa prete per l'amore di una ragazza, rimarra sempre un forte credente.
Passa dal teatro al cinema a meta anni 50, ma raggiungera il successo solo a 50 anni.
Diverra celebre internazionalmente e soprattutto in Italia nel 1978 per la commedia il "Vizietto" o "Le Cage aux Folles" (In francese), nel ruolo di Albin/Zaza una coppia omosex che convive da 20 anni, nel ruolo del patner Renato Baldi il mitico Ugo Tognazzi, di sera Albin si trasforma in Zaza la star del suo locale si San Tropeiz in pieno nei mitici anni 70. Il film scandalizzera conquistera il mercato cinematografico europeo e americano ricevendo una nomination agli Oscar come miglior film straniero e un Golden Globe come miglior film straniero, diverra un musical che conquistera Broadway.
Ne verrano prodotti altri due sequel di successo, e un remake del 1996 con Robin Williams, ma la carriera di successo di Serrault continuera con ruoli comici in Francia, negli anni 80 riuscira nel cambio da ruoli comici in drammatici.
In carriera conquistera 3 premi César (Gli oscar del cinema francese) e una nomination agli Oscar come miglior attore.
"Se l'attore non si spinge oltre la realtà per andare più lontano nelle emozioni o nella risata, non è più un artista."
Ciao Zaza!

Nessun commento: