giovedì 11 ottobre 2007

Ora Parliamo Noi


Domani 12 Ottobre, è stata organizzata una mobilitazione studentesca a livello nazionale per protestare liberamente contro la nuova politica per il mondo della scuola e per far in modo che il governa prenda gli impegni presi!
Contro il ministro Fioroni, che ha mio parere sta distruggendo la scuola, con modi molto fini, oltre a non aver del tutto abrogato la riforma Moratti, l'ha modificata secondo il suo pensiero filosofico, in cui la Scuola è sua e fa quel cazzo che vuole. Oltre ad aver firmato una carta una carta di impegni che è tuttora disattesa.
Ci saranno manifestazioni nelle maggiori città italiane, ma per aderire o per lo meno esserne partecipe o solidale bisogna saperne i motivi, almeno per coerenza su come stanno andando le cose nella scuola dal 2001.

In breve ecco i motivi, del cartello della Piattaforma per una mobilitazione nazionale Studentesca e della manifestazione "Ora Parliamo Noi":
  • Le troppe promesse non mantenute...
  • Vogliamo un'altra scuola;
  • Vogliamo tutta un'altra Università;
  • Vogliamo più diritto allo studio e un accesso libero al sapere;
  • Vogliamo tutta un'altra Finanziaria (Più fondi e investimenti per la scuola);
  • Vogliamo più Democrazia...Ora parliamo noi (Nuovo statuto per gli Studenti, diritti negli Stage, nessun privato nella scuola pubblica, per una vera cultura di pace nelle scuole).

Firmato da Unione degli Studenti, Rete degli Studenti, Studenti di Sinistra, StundetiSX, Unione degli Universitari.
Ci sarebbe molto da scrivere ma per informarvi di più su quest'iniziativa andate su questi sito: UnionedegliStudenti (Il Sindacato Studentesco).
Arminio.

1 commento:

Francois Pesce ha detto...

Ciao ragazzi!
Certo che potete usare il materiale del Convegno di Orvieto, purché non spifferiate cose segretissime ;)