domenica 14 dicembre 2008

Un Orgasmo Salverà il Mondo dalla Guerra

Tutti pronti? Eccoci al terzo appuntamento per fare sesso, tutti alla stessa ora e pensando alla pace. Quando? In Italia il 22 dicembre, ore 7.08. Donna Sheehan e Paul Reffell, pacifisti americani promotori dell’iniziativa, ne sono convinti: facendo l’amore tutti alla stessa ora si arriva al raggiungimento della pace sul pianeta, grazie a milioni di benefiche vibrazioni orgasmiche concentrate in uno stesso istante. "L'orgasmo è un regalo biologico di grande potere. Non costa nulla e produce piacere. Donatelo alla causa della pace. Potete raggiungerlo da soli, in coppia o in gruppo, a vostro piacere, ma ricordatevi di concentrare il vostro pensiero sulla pace planetaria", è la dichiarazione di Donna e Paul. I due hanno anche aperto un sito in spagnolo e inglese: tutte le info su come attrezzarsi per la giornata su  Lo scorso anno il sito di "Global Orgasm" è stato cliccato più di 14 milioni di volte in poche settimane.

All’evento possono partecipare tutti gli uomini e le donne, ovunque nel mondo e con una sola indicazione: "Non preoccupatevi se non avete un partner" precisa la Sheehan, lasciando intendere che si è liberi di partecipare in ogni modo. Anche con mezzi propri. Fare l’amore e quindi mettere in movimento un’azione che porta al bene, in ultimo anche alla riproduzione e quindi alla nascita di una nuova vita, è un modo per concentrare un flusso di energia così potente da fermare le onde negative che attraversano il pianeta e tutto ciò che ne consegue. Dalle guerre ai terremoti. E’ lo stesso concetto della preghiera, della meditazione, di tutto cio’ che scaturisce dalla mente umana. Nel bene e nel male. In questo caso basta fare l'amore pensando alla pace, provocando un'ondata di energia positiva, un movimento univoco di coscienza globale contro le guerre”.

Quest’anno anche l’Università di Princeton del New Jersey ha sponsorizzato la manifestazione: l’università ha stanziato un fondo convertendolo in un sostegno scientifico e chiamandolo EGG Project, ovvero il Global Consciousness Project, presidente il ricercatore Roger Nelson. “Lo scopo della nostra  ricerca é scoprire se esista o meno un collegamento inconscio dell'umanita' ad una "mente collettiva", quella che gli Spiritualisti chiamano "Akashic Records”. 75 scienziati di diverse discipline e provenienti da tutto il mondo (41 Nazioni), si trasferiranno momentaneamente a  Princeton per prendere parte a questo studio, che é al momento il piu' lungo mai condotto sui collegamenti tra inconscio e scienza”.

News:
Un museo della Shoah anche in Italia.
Ecco le peggiori catastrofi dell'anno.
I fantasmi del Brasile: diario fotografico degli "Uomini rossi".
Luna piena da record le immagini dal mondo. (Immagini).
Archeologia: Scoperto in Gran Bretagna un cervello di 2000 anni fa. (Immagini).
Musica: Dj in crisi mette in vendita tutti i suoi denti ricoperti d'oro. (Immagini).
Nudi all'università per la festa dei 100 anni. (Immagini).
Vota la PERSONA dell'ANNO.
Stupidario:
Fermo Google, il motore di ricerca si è ingrippato.
Frase del Giorno:
"La commedia è un genere che ho sempre ritenuto superiore e più difficile da realizzare di un dramma, per la sua capacità di guardare la realtà che ci circonda, attraverso il filtro dell’ironia, con l’incisività di un bisturi tagliente che scava nel profondo delle cose, consentendoci di scorgere qualcosa in più". (Mario Monicelli).

Nessun commento: