O L E R O N

O L E R O N

DAL 27 DICEMBRE E' DISPONIBILE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE E SUL NOSTRO NUOVO CANALE VIMEO, IL NOSTRO ULTIMO LAVORO, UN LUNGOMETRAGGIO INTITOLATO O L E R O N, TRATTO DA UN RACCONTO DI STEFANO BENNI.
GUARDATE, CONDIVIDETE, COMMENTATE E VISITATE IL NOSTRO CANALE.

Argomenti:

sabato 23 maggio 2015

Soldi, Soldi, Soldi

9° Puntata

Questa settimana vi proponiamo un’altra perla della musica leggera italiana, il brano del 1961 cantato da Betty Curtis (1936-2006), anche se si può supporre che il video sia del 1962, girato come il precedente “Guarda Come Dondolo” di Edoardo Vianello per il celebre avversario dello Scopitone, l’italiana Cinebox, che ebbe vita meno facile e più breve, essendo che la musica leggere in Italia veniva veicolata con fortuna sia in televisione e al cinema, oltre che il Cinebox prodotto dalla S.I.F. (Società Internazionale Fonovisione) di Cologno Monzese era pressappoco identico allo Scopitone.

L’interprete è la celebre Betty Curtis, che scoperta dal sempre attento Teddy Reno ebbe una grande popolarità dal 1958 al declino arrivato alla fine degli anni 60; In questo periodo duetto con i massimi autori della canzone leggera italiana, da Mina a Johnny Dorelli, partecipando a numerosi Festival di Sanremo ed arrivando a gareggiare all’Eurofestival; Nel periodo di maggior successo interpretò questa canzone appartenente alla musica leggera, è da considerarsi come il manifesto del consumismo/capitalismo all’italiana, non che fosse questa l’idea degli autori del testo e della cantante, ma con il sennò di poi è da considerarsi un esempio della mentalità nascente dell’italiano medio nel periodo del boom economico degli anni 60, mentalità delle peggiori che ancora adesso resiste.

Il video molto simpatico, ci aiuta su questo tema, degli uomini ben vestiti alla gangster entrano in caveau pieno di soldi e al suo interno troviamo Betty Curtis che cantare sventolando una mazzetta, il resto sono mazzette di soldi che girano. Peccato per la versione migliore a colori presente su Youtube, poi bloccata perché proveniente da una registrazione Rai, dalla serie è di tutti ma tutto l'archivio televisivo dobbiamo tenerlo a marcire al buio.

Buona visione per il popolo votato alle mazzette!
Chi Ha Tanti Soldi Vive Come un Pascià


Puntata precedente:

1 commento:

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.