venerdì 8 febbraio 2008

World Press Photo 2008

Ecco che nel bene e nel male o in Pace e in Guerra siamo arrivati al 100° post della categoria Peace and Love, ebbene vi presentiamo questa foto non del tutto felice:

Questa foto che vedete sopra ha appena vinto l'World Press Photo 2008, premio molto ambito e importante nel mondo della fotografia mondiale e del fotogiornalismo, dove ogni anno fra varie categorie si votano le foto più belle dell'anno, a questo concorso partecipano grandi fotografi mondiali che lavorano per le più grandi agenzie e giornali del mondo. Questa foto rappresenta un soldato che stremato è appoggiato al muro di un bunker, ha le mani sul volto che gli coprono gli occhi, cerca un po' di riposo dopo uno scontro a fuoco, mostrando "lo sfinimento di un uomo, e lo sfinimento di una nazione". Con questa motivazione la giuria del World Press Photo ha assegnato il primo premio allo scatto del fotografo britannico Tim Hetherington, realizzato il 16 settembre nell'enclave talebana Korengal Valley, teatro dei più violenti scontri in Afghanistan, e pubblicato sulla rivista Vanity Fair.

Nessun commento: